Uccise vigilante, pm chiede 10 anni

Una condanna a 10 anni di carcere per omicidio volontario col dolo eventuale. E' quanto chiesto dal pm Manuela Cavallo nei confronti dell'impiegato 36enne accusato a Bologna della morte di Iulian Cucu, il vigilante romeno di 40 anni investito la notte tra il 2 e il 3 aprile 2016 in via Casteldebole. La decisione della corte d'Assise, presieduta dal giudice Stefano Scati, è attesa per il prossimo 21 gennaio dopo le repliche del difensore, l'avvocato Claudio Cenacchi. Secondo i carabinieri il 36enne si era appartato con una prostituta nei pressi di un casolare in periferia. L'uomo raccontò agli investigatori di essersi spaventato quando Cucu e un collega, entrambi addetti alla vigilanza di un immobile diroccato, si erano avvicinati alla vettura con le torce, in una strada sterrata. Era quindi partito e aveva urtato il 40enne romeno, poi la stessa notte, poco piu' tardi, si costituì.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ANSA
  2. Il Resto del Carlino
  3. Il Resto del Carlino
  4. Bologna Repubblica
  5. EmiliaRomagna News24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Marzabotto

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...